Giornale dell'Umbria "La fattoria rinnovabile sbarca a Todi"

Data: 
Mer, 21/12/2011

A Todi arrivano fotovoltaico, eolico e biomasse. Sarà, infatti, Todi il luogo scelto per la prima azienda italiana agricola energeticamente autosufficiente: in una tenuta di 55 ettari nelle campagne di Camerata, la Genera spa, azienda innovativa di Narni, ha intenzione di installare la propria produzione di apparati per l'energia alternativa ed ecologica dando un vero sostengo all'agricoltura del domani. Genera spa vi realizzerà delle serre che riceveranno calore dai tetti fotovoltaici. Ogni scarto agricolo finirà poi nel biobox, un impianto a biomasse costruito quasi completamente in Umbria. Non rimarrà escluso lo sfruttamento del vento con una serie di piccoli impianti di minieolico. Il tutto, garantiscono da Genera, senza un vero impatto ambientale per evitare di deturpare un territorio che ha fatto della bellezza il proprio punto di forza. Il progetto è stato chiamato Farm, Full agricultural renewable model. L'azienda agricola diventerà una sorta di biglietto da visita per presentare in modo semplice ed efficace ad altri agricoltori interessati come applicare gli stessi meccanismi nelle loro attività. Scegliere questa soluzione significa infatti azzerare i costi energetici della propria azienda in quanto l'energia prodotta verrà reimpiegata nella fattoria stessa e, la parte eccedente, verrà venduta e quindi immessa nella rete Enel.

AllegatoDimensione
Giornale dell'Umbria_.pdf132.96 KB